L’anima del ragno – Dietro al racconto

L’anima del ragno. L’idea nasce dall’aver effettivamente notato un ragno arrivare di gran carriera verso la mia poltrona, una sera, mentre ero al computer. E poi ho immaginato tutta la storia. Anche qui ci sono reminiscenze molto lontane da un racconto di Maupassant dove a un contadino che si era addormentato era entrato un insetto (non mi ricordo più quale) in un orecchio.

Ho pensato di intitolare il racconto dapprima ‘Anima di ragno‘, ma poi l’ ‘Anima del ragno‘ (che sembra tanto il titolo di un libro di Camilleri) mi suonava meglio, aggiungendo un’eco di enfasi.

Sono sempre molto reticente a pubblicare racconti sui ragni perché le reazioni non sono mai totalmente positive, a prescindere.
[space]

Vai al racconto –> L’anima del ragno

↵↵ torna all’indice di Dietro al racconto

–> Aleppe – Dietro al racconto

<– LEGGI GLI ALTRI SCRITTI

2 pensieri su “L’anima del ragno – Dietro al racconto

  1. A prescindere che mi piacciono molto i tuoi racconti, trovo molto bella questa specie di dietro le quinte che hai creato. Anch’io potrei farlo nel mio blog. Potrebbe essere interessante. In ogni caso volevo dirti che non sapevo che i ragni avessero un’anima.

Lasciami un tuo pensiero