Arco

Un arco è costituito da un elemento flessibile le cui estremità sono collegate da una corda tesa che ha la funzione di imprimere il movimento a un proietto, chiamato freccia.

Utilizzato come arma da caccia e da battaglia soprattutto nell’antichità, oggi viene impiegato principalmente come attrezzo sportivo nella pratica del tiro con l’arco. È un’arma impropria come la balestra e per il suo porto occorre un giustificato motivo. È giustificato il motivo di colui che si sta recando in un campo per il tiro con l’arco (e lo dimostri, magari esibendo la tessera del relativo circolo e trovandosi sulla strada per tale campetto).

Non vi sono sentenze della Suprema Corte in materia.
[space]

↵ ↵ torna a indice Coltelli & Co.
↵ ↵ torna a Le armi bianche da punta e/o da taglio più comuni

<– Scure, accetta, ascia
–> Coccio di bottiglia

Lasciami un tuo pensiero