Questo brucia benissimo

Il calore che si sprigionava era possente, totale, definitivo. Ottundeva la mente, giugulava i pensieri e sembrava riempire tutti i vuoti lasciati dalla labile coscienza. Il fuoco era regolare sviluppandosi teso in perfetta verticale. I mille bagliori dilagavano liberi sulle pareti ruvide a creare ombre inaspettate e luci liquide in un balletto senza fine. Loro si avvicendavano avanti e indietro nel controllo di quel divampare. Quelli più vicini al cuore incandescente non davano cenno di fatica, né di fastidio per quella temperatura intollerabile. Rimaneva impresso, a rimirarli, solo il loro piglio attento al minimo cenno di variazione di altezza delle fiamme. Vi si poteva leggere una sorta di smania di perfezione, per l’esatta esecuzione del lavoro, per le precisa esaltazione dei gesti. Si davano voce l’un l’altro per coordinarsi all’unisono come una squadra affiatata, avvicinandosi e discostandosi in un concerto di movimenti e sguardi.
Poi quello più tozzo, quello dalle braccia troppo lunghe per quel torace dalla dubbia forma, si voltò perentorio e urlò a un compagno lontano da lui qualche metro:
«Questi ultimi bruciano benissimo, passamene degli altri.»
E quello nelle retrovie si girò a sua volta e, accucciandosi al bordo della conca, affondò la mano immensa dove una miriade di occhi spauriti interrogavano il buio. Ghermì una manciata brulicante di uomini e donne, i cui versi scomposti erano coperti dal frastuono di quel luogo, gettandola lontano nel fuoco.
Le creature-custodi subito spinsero meglio la nuova carne nel centro della brace e il loro andirivieni si fece frenetico per un po’ affinché tutto procedesse secondo quel protocollo immutabile. Quindi i loro movimenti si acquietarono nel constatare che le fiamme accartocciavano quei corpi su se stessi senza mai farli morire veramente.


14 pensieri su “Questo brucia benissimo

  1. altro..se scotta! ma questo inferno…lo sperimentiamo ogni giorno…ogni minuto nel mondo ed oltre il nostro mondo, la sofferenza crea questo inferno che tu descrivi!
    Stà solo a noi, farlo terminare di abbruciare le carni!

  2. Mi diverte pensare come siamo riusciti ad immaginare tutto questo soltanto per condurre una vita più retta e conforme alle regole… certo che a pensarci fa davvero paura….

Lasciami un tuo pensiero Annulla risposta