Adolescenza

Una musica lontana, quasi fosse il sottofondo di questa notte afosa, deborda dal davanzale. Mi prende a tradimento, con la mente arrendevole e sfinita per un sonno che non arriva. E quella musica raminga e sperduta mi si disegna nella mente l’ultima tua espressione d’amore: un sorriso che si ricompone dal passato, racchiuso nei tuoi occhi di adolescente senza vergogna che ha deciso, un giorno, di non invecchiare più nel mio cuore.
Poi le note, a poco a poco, si affogano nel vociare degli ultimi perditempo.
Svanisce anche il tuo viso lasciandomi una tenerezza che ha abitato solo nei tuoi gesti. 
E il sonno sopraggiunge dolce, come un abbraccio.

17 pensieri su “Adolescenza

  1. Briciolino…ti scambiano ancora per una femminuccia….scrivi BRICIOLONELLATTE……a proprosito grazie di quel commento lasciato su un certo blog…..ma hai capito il numero del mio cellulare?:-)))))))))))))))))))))))))

  2. scusa per la svista-ho letto la FAQ!-ora magari cerco anche di lavorare(?)..ti linko nei miei “blog-comuni denuclearizzati”- più “ecologico” di te..chi c’è???! ma solo se lasci formale autorizzazione sul mio bloG-
    bye*ki@

  3. Briciolino…se comincio ad immaginare qualcuno con impresso il mio viso di adolescente perso da qualche parte, sembra che non sia passato troppo tempo:) anima

Lasciami un tuo pensiero Annulla risposta