La doccia

Scrosciano mille gocce d’acqua a cancellare dal tuo corpo i sospiri di una notte d’amore. E’ il rumore dolce della pioggia in questa giornata di sole. E’ un fiore liquido che ti abbraccia teneramente fin nelle pieghe più dolci e segrete estraendo con delicatezza i sapidi umori saturi di piacere.
Ma i tuoi gesti non potranno mai lavar via la mia tenerezza, né i miei baci che sono più profondi della tua pelle.

 

11 pensieri su “La doccia

  1. ..mentre l’acqua scorre, ad occhi chiusi, beandosi del tepore, un brivido sale: è il ricordo di labbra e tocchi delicati fino all’estremo senso di appagamento e benessere subito dopo una strana vertigine….

  2. Briciola, che ne pensi della polemica al vetriolo tra la Bogliolo e la Lucarelli, con annessi i vari interventi di Pino Scaccia e Franti, di cui faccio il punto nel mio Blog di oggi (non so se ne eri al corrente)?

  3. Dolcemente sensuale e calda, mi piace molto. Assenteista perchè sembra che non ci sei a volte, non “relazioni”, ma non è una critica che faccio, è una carenza che sento 🙂 Una buona giornata, Lo.

  4. Bentornato Briciola. Non finisci di stupirmi. Divertente, meditativo a tratti, versatile, sensuale, sensibile, giocoso. E una doccia a sfondo erotico. Ma quante ne fai e ne sai? Sei bravo. E secondo me sei insonne. Non dormi e scrivi… confessa.
    Bentornato.
    Comunque non fermare la fantasia e le percezioni…
    E la penna. Buoni giorni.
    Muji

Lasciami un tuo pensiero Annulla risposta